La stanchezza cronica nasce nell’intestino.

In Italia circa duecentomila persone risultano affette dalla sindrome da stanchezza cronica. Questo disturbo risulterebbe tutto da rivisitare perchè un recente studio (condotto dagli scienziati della Cornell University – Ithaca) ha dimostrato che nasce dall’intestino, o meglio da un’alterazione della flora intestinale. Sino ad oggi si pensava invece che avesse connotazioni di natura psicologiche.

«Chi soffre di affaticamento cronico ha un’alterazione della flora batterica intestinale probabilmente responsabile dei sintomi gastrointestinali e dei processi infiammatori riscontrati nei pazienti», racconta Maureen Hanson, docente di genetica e biologia molecolare alla Cornell University e prima firma della pubblicazione.

I ricercatori hanno identificato una quota inferiore di microrganismi dotati di azione antinfiammatoria nelle persone colpite dalla sindrome. Di qui la scelta degli esperti di cercare nel microbiota le possibili cause della risposta immunitaria sovradimensionata che innesca la sindrome da stanchezza cronica.

 

By | 2019-04-16T19:27:43+02:00 Aprile 16th, 2019|MicroBioPRO|0 Comments

About the Author:

GECKOBIOTECH S.r.l., Start-Up innovativa specializzata nella ricerca e sviluppo di sistemi biotecnologici avanzati

Leave A Comment